Arterie intercostali anteriori, posteriori, di destra e di sinistra

MEDICINA ONLINE TORACE GABBIA ARTERIE VENE INTERCOSTALI RAMO PERFORANTE BRANCA MUSCOLO OBLIQUO DENTATO AORTA CUTANEO DORSALE SPINALE NERVI.jpgLe arterie intercostali anteriori sono rami collaterali dell’arteria toracica interna che nasce dalla prima porzione dell’arteria succlavia. Queste arterie si distribuiscono in numero di due per ciascuno dei primi 6 spazi intercostali, uno lungo il margine inferiore della costa soprastante e l’altro lungo il margine superiore della costa sottostante. Si pongono prima tra la pleura e i muscoli intercostali, poi tra i muscoli intercostali intimi ed interni e si anastomizzano con le arterie intercostali posteriori.

Le arterie intercostali posteriori sono arterie che originano dalla faccia posteriore dell’aorta toracica in numero di 9 o 10 per lato e si distribuiscono ai 9 o 10 spazi intercostali inferiori. Non tutte le arterie intercostali posteriori derivano dall’aorta toracica, ma le prime 2 sono una derivazione dell’arteria toracica suprema dipendente dal circolo della succlavia.
Le arterie intercostali posteriori di destra incrociano i corpi vertebrali della colonna vertebrale, passano dorsalmente all’esofago, al dotto toracico e alla vena azigos e sono coperte dalla pleura e il polmone di destra.
Le arterie intercostali posteriori di sinistra decorrono sulla superficie laterale del corpo vertebrale, sono in contatto con il polmone e la pleura di sinistra e sono incrociati dalle vene emiazigos ed emiazigos accessoria.
Raggiunto lo spazio intercostale, ogni arteria intercostale posteriore si colloca nel solco costale e lo segue fino al terzo anteriore dello spazio intercostale dove si suddivide in ramo superiore ed inferiore che si anastomizzano con un’arteria intercostale anteriore.
Ogni arteria è accompagnata in alto da una vena ed in basso da un nervo intercostale. La 10^ e l’11^ arteria intercostale posteriore proseguono anteriormente anastomizzandosi con l’arteria sottocostale.
Ciascuna arteria intercostale posteriore emette un ramo dorsale in corrispondenza dell’estremità vertebrale, dei rami cutanei laterali, dei rami mammari, dei rami muscolari e dei rami innominati. A volte l’arteria bronchiale destra può originare dalla terza arteria intercostale posteriore di destra.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Cuore, sangue e circolazione, Flebologia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.