“Uso topico” in medicina: significato ed esempi

MEDICINA ONLINE CAREGIVER MEDICO ANAMNESI VISITA ANZIANO NONNO VECCHIO ALZHEIMER PARKINSON CERVELLO DEMENZA SENILE CATATONIA SENESCENZA DECADIMENTO COGNITIVO INTELLIGENZAIn medicina e farmacologia una sostanza viene detta “per uso topico” quando viene essere applicata nel “luogo” della malattia, cioè da applicarsi direttamente sulla parte malata: il termine “topico” deriva infatti dal greco τόπος che significa “luogo”. I farmaci che agiscono per via topica agiscono solo in un determinato distretto dell’organismo (generalmente quello cutaneo o mucoso) e non in tutto l’organismo. Una terapia topica ha l’enorme vantaggio di intervenire il più possibile sulla parte dove risiede la patologia, evitando che il farmaco giunga in tutto l’organismo e limitando quindi i possibili effetti collaterali. Per loro natura i farmaci topici sono utili solo qualora la malattia sia ben limitata in un distretto specifico dell’organismo. Leggi anche: Differenza tra terapia topica, locale e sistemica in medicina

Esempi

I farmaci per uso topico sono di vario genere, come ad esempio: impacchi, cataplasmi, pomate, liquidi per pennellature, creme, gocce auricolari, gocce nasali e unguenti. Un esempio tipico è il famoso Gentalyn Beta 0,1%+0,1% crema (contenente i principi attivi gentamicina e betametasone) che si spalma direttamente sulla parte della pelle dove si è sviluppata l’infezione e l’infiammazione.

Topico ed ectopico

L’espressione “per uso topico” non deve essere confusa con il termine “topico” adoperato sempre in medicina per indicare una struttura anatomica posizionata nella sua sede naturale. Per approfondire: Ectopia: cosa significa, differenti tipologie, sintomi e cure

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.