Differenza tra farmaco etico e generico

MEDICINA ONLINE FARMACO FARMACI EFFETTI COLLATERALI INDICAZIONI CONTROINDICAZIONI EFFETTO DOSE DOSAGGIO PILLOLE CREMA PASTIGLIE SUPPOSTE SIRINGA INIEZIONE EMIVITA FARMACOCINETICAFarmaco etico

Un farmaco viene detto “etico” quando, per comprarlo/venderlo in farmacia, è obbligatorio presentare la prescrizione da parte del medico (la “ricetta”): un farmaco etico non può quindi essere venduto dal farmacista né comprato dal cliente senza che quest’ultimo abbia presentato regolare senza ricetta, al contrario dei farmaci “da banco” che possono essere venduti anche senza ricetta, semplicemente chiedendo al farmacista.

Farmaco generico o equivalente

Un farmaco ha un nome commerciale e contiene un dato principio attivo. La cosa più importante di un farmaco non è chiaramente il suo nome commerciale, bensì il suo principio attivo. Prendiamo ad esempio Tachipirina ed Efferalgan: essi sono due farmaci che hanno nome commerciale diverso, ma contengono lo stesso principio attivo, cioè il paracetamolo. Quindi tra una compressa di Tachipirina 500 mg ed una di Efferalgan 500 mg non c’è nessuna differenza. Il farmaco “generico” (ora più correttamente chiamato “equivalente”) è un farmaco che, rispetto a quello “originale”, ha:

  • lo stesso principio attivo in uguale dose;
  • la stessa forma farmaceutica;
  • la stessa via di somministrazione;
  • le stesse indicazioni terapeutiche.

Semplicemente costa meno dell’originale, ma per il resto è identico. Seguendo con l’esempio precedente, in farmacia possiamo chiedere l’equivalente che contiene paracetamolo ed avere lo stesso identico principio attivo della Tachipirina o dell’Efferalgan, pagando un prezzo minore.

Differenze tra farmaco etico e generico

Da quanto detto appare chiaro che farmaci etici e generici non sono due categorie contrapposte. Il farmato “etico” può essere venduto solo con ricetta medica(mentre quello “da banco” non ha bisogno di ricetta), mentre “generico” vuol dire che costa meno perché non è di marca famosa, ciò significa che esistono farmaci etici “originali” e “generici, come anche farmaci da banco “originali” e “generici”.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.