Archivi tag: farmaci

Differenza tra Mucosolvan e Fluimucil

Sia il Fluimucil Mucolitico® che Mucosolvan® sono farmaci espettoranti – mucolitici, indicati quindi per il trattamento delle malattie dell’apparato respiratorio caratterizzate da un aumento della produzione di muco denso e viscoso (ipersecrezione densa e vischiosa) e da tosse grassa (produttiva): fluidificando … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Polmoni ed apparato respiratorio | Contrassegnato , , , , , , ,

Differenza tra Fluimucil e Fluibron: sono uguali?

Sia il Bisolvon® che Fluibron® sono farmaci espettoranti – mucolitici, indicati quindi per il trattamento delle malattie dell’apparato respiratorio caratterizzate da un aumento della produzione di muco denso e viscoso (ipersecrezione densa e vischiosa) e da tosse grassa (produttiva): fluidificando il … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Polmoni ed apparato respiratorio | Contrassegnato , , , , , ,

Fibrillazione atriale: farmaci e terapia dell’aritmia cardiaca

La terapia della fibrillazione atriale deve essere praticata d’urgenza in caso di presenza di sintomi. Si articola in procedimenti distinti che devono essere selezionati e attuati contemporaneamente o anche in rapida successione a seconda delle condizioni cliniche del paziente. La … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Cuore, sangue e circolazione, Farmaci, terapie e sostanze d'abuso | Contrassegnato , , , , ,

Farmaci antiaritmici: meccanismo d’azione ed effetti collaterali

I farmaci antiaritmici sono farmaci utilizzati per prevenire o per correggere le aritmie, cioè quelle condizioni in cui è alterato il normale ritmo cardiaco. Fisiopatologia Le fasi del potenziale d’azione: Fase 0: depolarizzazione rapida, Fase 1: della ripolarizzazione precoce Fase 2: di plateau Fase 3: … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Cuore, sangue e circolazione, Farmaci, terapie e sostanze d'abuso | Contrassegnato , , , , ,

Chemioterapia: durata, in pastiglie, come funziona, fa male, perché farla?

Con “chemioterapia” in medicina oncologica si descrive una modalità terapeutica che distrugge le cellule neoplastiche attraverso la somministrazione di farmaci particolari, chiamati chemioterapici. La chemioterapia può essere sistemica o loco-regionale (a seconda del campo d’azione del farmaco) e può essere neoadiuvante o adiuvante. … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso | Contrassegnato , , , , , , ,

Differenza tra chemioterapia adiuvante e neoadiuvante

Con “chemioterapia” in oncologia si indica una modalità terapeutica che distrugge le cellule neoplastiche attraverso la somministrazione di farmaci particolari, chiamati chemioterapici. La chemioterapia può essere sistemica o loco-regionale (a seconda del campo d’azione del farmaco) e può essere neoadiuvante o … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso | Contrassegnato , , , , ,

Chemioterapia: quali effetti collaterali mi devo aspettare?

Con “chemioterapia” in oncologia si indica una modalità terapeutica che distrugge le cellule neoplastiche attraverso la somministrazione di farmaci particolari, chiamati chemioterapici. La chemioterapia può essere sistemica o loco-regionale (a seconda del campo d’azione del farmaco) e può essere neoadiuvante o … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso | Contrassegnato , , , ,