Intossicazione da marijuana e perdita di coscienza: cosa fare?

MEDICINA ONLINE CUORE ELETTROCARDIOGRAMMA SINUSALE DEFIBRILLATORE CARDIOVERSIONE ELETTRICA CON SHOCK FARMACOLOGICA FARMACI URGENZA EMERGENZA MASSAGGIO CARDIACO ARRESTO RESPIRAZIONE BOCCA RIANIMAZIONE ECG FIBRILLATORESe un soggetto, a seguito dell’assunzione di marijuana:

  • sviluppa uno o più sintomi di intossicazione;
  • manifesta problemi respiratori;
  • perde coscienza;
  • non respira;
  • il suo cuore non batte,

allora chiamate IMMEDIATAMENTE il numero unico per le emergenze 112, oppure portate al più presto il soggetto al Pronto Soccorso del più vicino ospedale. Se il soggetto ha smesso di respirare e/o non ha polso rilevabile, iniziare subito la rianimazione cardiorespiratoria e continuare fino a che l’attività respiratoria e/o cardiaca non riprende o fino all’arrivo dei soccorsi, a tal proposito leggi anche:

Per approfondire:

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.