Prodotto per la prima volta in laboratorio un cervello umano

MEDICINA ONLINE CERVELLO TELENCEFALO MEMORIA EMOZIONI CARATTERE ORMONI EPILESSIA STRESS RABBIA PAURA FOBIA SONNAMBULO ATTACCHI PANICO ANSIA VERTIGINE LIPOTIMIA IPOCONDRIA PSICOLOGIA DEPRESSIONE TRISTE STANCHEZZA PSICOSOMAUna squadra di ricercatori statunitensi ha riprodotto in laboratorio il primo “mini cervello” umano: è un organoide, cioè un organo in miniatura, e contiene ogni tipo di cellula che appartiene alla corteccia cerebrale. Il risultato è stato pubblicato su Nature Methods, dal gruppo di ricerca della Case Western Reserve University, coordinato da Paul Tesar. Non è il primo organoide ottenuto, tuttavia, quelli creati fino ad oggi non erano completi: non contenevano tutte le cellule della corteccia, specie gli oligodendrociti, fondamentali per il funzionamento del cervello.

L’utilità del mini cervello

Il team della Case Western Reserve University, grazie a metodi innovativi, ha individuato la tecnica giusta per ottenere tutti i tipi di cellule della corteccia a partire da staminali pluripotenti, ottenendo un organoide di “nuova generazione”. Il mini cervello diventerà ora un vero e proprio laboratorio che consentirà di studiare il comportamento del più complesso degli organi, capire l’origine di molte malattie neurologiche ancora non del tutto comprese, come la sclerosi multipla, e sperimentare nuovi farmaci.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Medicina di laboratorio, chimica, fisica e biologia, Neurologia, psicologia e malattie della mente, Storia e curiosità di medicina, scienza e tecnologia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.