Fa male trattenere l’urina troppo a lungo? Per quale motivo?

MEDICINA ONLINE DIARREA VIAGGIATORE VACANZA VIAGGIO CIBO ESOTICO INFEZIONI CIBI CONTAMINATI ACQUA INTESTINO DOLORE FECI LIQUIDETrattenere troppo a lungo (ad es. urinare solo mattino e sera) comporta quasi sempre un riempimento eccessivo della vescica la cui muscolatura poi può fare fatica a riprendere a funzionare al momento buono. Anche se non si ha voglia di fare pipì, è bene provarci almeno ogni 4 ore e controllare di aver bevuto abbastanza.

In un soggetto sano tenere la pipì molto a lungo, oltre alle sei e otto ore può inoltre danneggiare la funzionalità della parete vescicale e determinare un aumento del rischio di infezioni dal momento che l’urina ristagna troppo a lungo in vescica.

Il rischio di infezioni anche nelle persone che quando fanno pipì non riescono a vuotare completamente la vescica, indipendentemente dall’iniziale riempimento della medesima. Questo avviene tipicamente nei maschi con prostata ingrossata ed ostruente.

A volte ci sono bambini cui capita di farla pochissime volte. Come mai? I bambini sono spesso impegnati nelle loro attività di gioco e semplicemente si dimenticano di bere. Sarà il pediatra a valutare la corretta idratazione del bimbo e suggerire il quantitativo di acqua necessaria.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Rene ed apparato urinario e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.