Melassa: proprietà, prezzo, controindicazioni e calorie

MEDICINA ONLINE MELASSA SCIROPPO ACERO DOLCE PANCAKE MIELE DI NETTARE ARANCIO ACACIA CALORIE DIETA CIBO LATTE TE DIABETE  GIRASOLE SULLA MILLEFIORI SCURO CHIARO COLORE QUALITA SAPORE DIVERSO.jpgLa melassa è un liquido viscoso dal colorito bruno che si ottiene dalla separazione dallo zucchero grazie al processo della centrifugazione. In Italia è di difficile reperibilità. Esistono due tipi di melassa:

  • melassa di canna: ottenuta dalla fermentazione della canna da zucchero. La melassa di canna trova largo impiego anche nella preparazione di alcolici come vodka e rum;
  • melassa di barbabietola: usata per produrre lievito di birra, è anche parte integrante dei mangimi animali (per bovini, cavalli, ecc.).

Inoltre la melassa può essere sia bianca che nera:

  • melassa bianca: è la melassa ottenuta ottenuta dalla prima estrazione (meno pregiata ma caratterizzata da un gusto più dolciastro e perciò da molti considerato più gradevole);
  • melassa nera: è la melassa ottenuta ottenuta dalla seconda estrazione (ha un gusto più amarognolo della bianca ma è considerata la qualità più pregiata).

Cosa contiene la melassa?

100 grammi di melassa contengono mediamente:

  • ferro 11 mg (il 79% della RDA);
  • potassio 1 500 mg (il 75% della RDA);
  • magnesio 90 mg (il 30% della RDA);
  • calcio 500 mg (percentuale RDA variabile a seconda del sesso e dell’età);
  • fosforo (30 mg);
  • rame (1,93 mg).

La melassa è ricca di vitamine, specie quelle:

  • del complesso B;
  • vitamina PP (niacina o B3: 4 mg);
  • acido pantotenico (vit. B5: 260 mg);
  • inositolo (vit. B7: 150 mg).

Quante calorie contiene la melassa?

La melassa, insieme a miele, sciroppo d’acero, estratto di malto, stevia, è una delle alternative allo zucchero bianco (saccarosio). La melassa contiene circa 250/270 calorie ogni 100 grammi, meno dello zucchero (400 calorie), del miele (310 calorie) ed all’incirca come lo sciroppo d’acero (250 calorie).

Melassa: costo

Il prezzo attuale della melassa al chilogrammo si aggira tra gli 8 ed i 20€ circa.

Controindicazioni

Un consumo di dosi eccessive di melassa può causare effetti lassativi. Essendo un dolcificante, è consigliabile che che i soggetti diabetici ne facciano un uso moderato e attento, nonostante le ottime proprietà di cui anche essi possono beneficiare.

Melassa in gravidanza ed allattamento

Allo stato attuale della ricerca, non sono annoverate controindicazioni in merito all’assunzione di melassa durante il periodo di gravidanza o allattamento. In tutti i casi interpellate il vostro medico prima di assumerla.

Prodotti di altissima qualità

Vi riportiamo una selezione di miele ed altri prodotti di altissima qualità, scelti e selezionati dal nostro Staff di appassionati ed esperti:

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dietologia, nutrizione e apparato digerente e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.