Sciroppo d’acero: proprietà e come usarlo per dimagrire

MEDICINA ONLINE SCIROPPO ACERO PANCAKE MIELE DI NETTARE ARANCIO ACACIA CALORIE DIETA CIBO LATTE TE DIABETE GIRASOLE SULLA MILLEFIORI SCURO CHIARO COLORE QUALITA SAPORE DIVERSOLo sciroppo d’acero è un liquido zuccherino e dolce che si ottiene dalla bollitura della linfa di due varietà distinte di acero: l’Acer saccharum (acero da zucchero) e Acer saccharum nigrum (acero nero). E’ molto diffuso nelle regioni fredde del mondo, per le elevate calorie e le proprietà nutrizionali, depurative e drenanti, inoltre viene prodotto principalmente nel Canada ed in alcune zone degli Stati Uniti. La provincia del Québec è il principale produttore mondiale, con il 75% dello sciroppo d’acero prodotto ogni anno. La linfa viene raccolta all’inizio della primavera ed è composta in gran parte da saccarosio, ma contiene anche:

  • acido malico;
  • potassio;
  • calcio;
  • ferro;
  • vitamine;
  • componenti fenoliche.

Per ottenere un litro di sciroppo ci vogliono 40 litri di linfa d’acero.

Quante calorie possiede?

Lo sciroppo d’acero possiede circa 250 calorie ogni cento grammi (ben 60 in meno del miele e 150 meno dello zucchero), il che lo rende il terzo dolcificante naturale meno calorico superato solo dalla melassa e dalla stevia.

Proprietà dello sciroppo d’acero

Le doti depurative ma anche lenitive e riequilibranti sul sistema gastrointestinale, rendono lo sciroppo d’acero un rimedio naturale adatto a contrastare colite, gastrite o stitichezza. Lo sciroppo d’acero si può assumere puro o versato sugli alimenti, proprio come se fosse del miele, con il vantaggio di essere meno calorico e con un indice glicemico meno elevato rispetto al miele, il che lo rende preferibile per i diabetici, per gli sportivi e per le persone sottoposte a dieta ipocalorica. Le varietà più scure presentano un maggiore quantitativo di  minerali ed un gusto di sciroppo d’acero più marcato, per questo vengono preferite le varietà più chiare per essere servite tipicamente con i pancake.

Leggi anche:

Come usare lo sciroppo d’acero?

Da quanto fin qui detto, si intuisce che lo sciroppo d’acero è davvero un ottimo sostituto relativamente ipocalorico dello zucchero e di altri dolcificanti. Si può usare tranquillamente per dolcificare bevande fredde o calde, torte, biscotti, frullati, dolci al cucchiaio e per preparare caramelle o lecca lecca… Come insegna la tradizione americana, lo sciroppo d’acero è perfetto poi sui pancake, delle frittelle di cui esistono molte varianti e che si possono gustare a colazione o a merenda dolcificate appunto con sciroppo d’acero o farcite con altri ingredienti.

Prodotti di altissima qualità

Vi riportiamo una selezione di miele ed altri prodotti di altissima qualità, scelti e selezionati dal nostro Staff di appassionati ed esperti:

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cucina e ricette light, Dietologia, nutrizione e apparato digerente e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.