Tagliano la lingua del figlio di 14 mesi con le forbici, ai medici dicono “È caduto dalla culla”

medicina online scott edwards holly cota child tongue tagliano la lingua del figlio di 14 mesi con le forbici «È caduto dalla culla»Hanno tagliato la lingua al loro bambino di 14 mesi e poi hanno detto che si era trattato di un incidente. Scott Edwards e Holly Cota, hanno reciso, probabilmente con delle forbici, la lingua al figlio per poi decidere di portarlo in ospedale quando era ormai agonizzante. Arrivati alll’ospedale di Terre Haute, nello Stato USA dell’ Indiana, hanno raccontato ai medici che il piccolo era caduto dalla culla, ma ovviamente non sono stati creduti.

I dottori hanno notato il taglio netto della lingua, ma anche che il corpo del bambino era pieno di lividi e i suoi genitali erano gonfi. La donna ha raccontato che il figlio era solito cadere spesso dalla culla e che in questo caso era caduto sbattendo il mento e tagliandosi la lingua durante l’impatto: ipotesi poco credibile per i dottori che hanno deciso di procedere con una denuncia. Secondo quanto riporta la stampa locale la coppia ha anche motivato il gonfiore dei genitali con l’abitudine del piccolo di salire a cavalcioni su un giocattolo.

L’analisi dei medici ha fatto il resto: la lingua era tagliata di netto e un bimbo così piccolo non avrebbe potuto recidersi solo la lingua con i suoi denti. Quanto ai genitali sembravano essere particolarmente lesionati, e apparivano chiare ferite da traumi precedenti. Per la coppia è subito scattato l’arresto con l’accusa di abusi e negligenza.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Oltre la medicina e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.