Vi spiego perché chi va in palestra ingrassa di più

MEDICINA ONLINE Anllela Sagra FITNESS MODEL GYM DIETA ALLENAMENTO PESI SQUAT PESI PESISTICA STRETCHING FOTO PICTURE PICTURES PICS PHOTO HD HI RES WALLPAPER BOOBS TITS BODY ASS SEXY SEX 1Titolo provocatorio? Certamente un po’ ma a guardar bene alcune statistiche – e a saper bene interpretare i meccanismi tortuosi della nostra mente – si capisce che nell’affermazione “se vai in palestra ingrassi” un pizzico di verità c’è: continuate a leggere!

Cominciamo dal principio: le vacanze sono appena finite ed i più volenterosi – anziché aspettare giugno per rimettersi in forma – si sono già messi all’opera per la “prova costume della prossima estate”. Quindi pian piano le palestre sono tornate a popolarsi di persone alla ricerca della linea perduta. Eppure, misteriosamente, molti tra i frequentatori più indefessi lamentano un inspiegabile aumento di peso nonostante le ore passate tra tapis roulant e bilancieri. Tanti miei pazienti continuano ad ingrassare anche se mangiano poco e fanno tanta palestra, ma allora sono semplicemente bugiardi – alcuni lo sono effettivamente! – o c’è una spiegazione plausibile?

Leggi anche:

IL 26% INGRASSA LO STESSO, PERCHÉ?
Secondo un sondaggio di Forza Supplements condotto nel Regno Unito, il 39% di coloro che «vanno in palestra», brucerebbe poco più di 300 calorie per ogni sessione di allenamento. Non questo granché, a dirla tutta, ma abbastanza per scatenare la voglia di qualche snack ipercalorico per compensare le energie consumate. In altre parole, chi va in palestra non proverebbe nessun rimorso a mangiare in maniera spropositata subito dopo: un comportamento alimentare che non solo vanifica il lavoro appena svolto, ma che fa ingerire molte più calorie e grassi del necessario. Il risultato? Il 26% dei frequentatori delle palestre ingrassa nonostante svolga una regolare attività fisica, mentre il 49% ha ammesso sconsolato di non aver perso neanche un grammo. Soltanto il 27% ha dichiarato di aver visto l’ago della bilancia calare dopo l’iscrizione in palestra. Bisogna anche però ricordare che non sempre aumentare di peso significa necessariamente ingrassare (visto che in palestra i muscoli di solito crescono, ed i muscoli… pesano!) come anche perdere peso non significa necessariamente dimagrire!

I «VIZI» CHE VANIFICANO GLI SFORZI
La maggior parte degli intervistati ha dichiarato andare in palestra tre o quattro volte alla settimana, e di allenarsi per 45-60 minuti a sessione consumando, in media, dalle 300 alle 500 calorie. Purtroppo, più di un terzo degli intervistati ha confessato di non saper resistere a un dolcetto appena fuori dalla palestra: il più gettonato è il Kit Kat, la quadrupla barretta al cioccolato che, da solo, contiene 233 calorie. Senza contare tutto il resto, visto che, come dichiarato dal 53% degli intervistati, andare in palestra fa aumentare l’appetito. Un mio paziente una volte candidamente mi confessò di mangiare una decina di biscotti “gocciole” dopo l’allenamento, immaginate la sua faccia quando gli ho ricordato che dieci gocciole corrispondono circa a 600 calorie e che col suo tipo di allenamento bruciava non più di 400 calorie! In pratica – semplificando – ogni volta che andava in palestra ingrassava di 200 calorie!

Leggi anche:

SFINIRSI PER ABBUFFARSI
Ma c’è un’abitudine ancora peggiore, che può avere serie ripercussioni sull’organismo: sfinirsi in palestra, a digiuno, subito prima di una serata fuori dove si farà il pieno di calorie da cibo e, sopratutto, da alcool, per poi tornare in palestra il giorno successivo. «Chi non è mai corso in palestra pieno di senso di colpa? – dice Luisa Zissman, personal trainer – Molte persone che vanno in palestra non si rendono conto di quanto si debba lavorare per raggiungere l’obiettivo: per perdere un chilo di grasso corporeo bisogna bruciare almeno 8.000 calorie, è come correre per 130 chilometri».

Leggi anche:

Il mio consiglio, quasi banale, è di non usare mai la palestra come scusa per poter mangiare senza alcun rimorso portate super caloriche, ricordate sempre: buon senso e moderazione sono la chiave di una bella linea e di una salute di ferro!

Leggi anche:

Dott. Emilio Alessio Loiacono
Medico Chirurgo

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Bellezza e cura della persona, Dietologia, nutrizione e apparato digerente, Sport, attività fisica e medicina dello sport e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...