Croup spasmodico (laringite spastica): cause, sintomi, terapie

MEDICINA ONLINE NASO ANATOMIA FOSSA NASALE CACOSMIA ODORE MUCOSA MUCO CATTIVO LARINGE LINGUA FARINGE GOLA TESTA SENI PARANASALI SINUSITE SUFFUMIGI ARIA RESPIRO POLMONI NARICIIl croup spasmodico (anche chiamato “laringospasmo” o “laringite spastica“) è una patologia delle vie aeree superiori, dovuta alla contrazione spasmodica dei muscoli della laringe per cause diverse, come infezioni, infiammazioni o allergie, che provoca una contrazione delle corde vocali e quindi una ostruzione del flusso aereo con la conseguente sensazione di soffocamento. La patologia è particolarmente diffusa in età pediatrica.

Cause

Le principali cause dello spasmo sono l’infiammazione delle prime vie aeree determinata da infezioni, molto frequenti nei bambini soggetti ad allergie o asma ed in particolare in inverno e primavera, quando si è più vulnerabili anche a piccole infezioni come raffreddore o influenza ed il reflusso gastro-esofageo, in particolare nelle ore notturne. Il laringospasmo può insorgere anche a causa dell’alta quantità di acqua salata nelle vie respiratorie in conseguenza ad un annegamento.

Sintomi

I sintomi principali del laringospasmo sono:

  • dispnea di tipo inspiratorio (difficoltà durante l’atto inspiratorio);
  • malessere generale;
  • abbassamento della voce;
  • sensazione di soffocamento;
  • rumori respiratori acuti;
  • tosse convulsa (“abbaiante”);
  • tachicardia (aumento della frequenza cardiaca);
  • nausea;
  • vomito;
  • astenia (mancanza di forze);
  • anoressia (perdita dell’appetito);
  • sudorazione abbondante.

I sintomi insorgono in modo rapido ed improvviso e tendono a terminare in modo altrettanto repentino. Una crisi può durare da pochi minuti ad alcune ore. Il laringospasmo può essere favorito dalla presenza di uno schema respiratorio orale anziché nasale.

Diagnosi

La diagnosi si basa sull’anamnesi e sull’esame obiettivo; in caso di dubbi la diagnosi differenziale si può servire di altri strumenti come esami di laboratorio e di diagnostica per immagini (ad esempio radiografia del torace o endoscopia).

Cure

Il paziente affetto da laringospasmo deve essere tenuto, durante la crisi, in un ambiente ben umidificato. Spesso è necessaria la somministrazione di un farmaco steroideo come il desametasone; utile la somministrazione tramite aerosol. In base all’agente eziologico responsabile, potrebbero essere somministrati vari tipi di farmaci, ad esempio antibiotici se l’infezione è batterica.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pediatria e malattie dell'infanzia, Polmoni ed apparato respiratorio e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.