Test AUDIT: questionario per individuare i problemi di alcolismo

MEDICINA ONLINE MEDICO PAZIENTE ANAMNESI VISITA ESAME OBIETTIVO IDIOPATICO SINTOMI DOLORE STUDIO OSPEDALE AMBULATORIO CONSIGLIO AIUTO DOTTORE INFERMIERE PRESCRIZIONE FARMACO DIAGNOSIIl test AUDIT (Alcohol Use Disorders Identification Test) è un metodo di autovalutazione pratico e rapido per l’individuazione del bere problematico che considera la quantità e la frequenza dei consumi e quindi consente di identificare il bere a rischio, quello eccessivo e la dipendenza da alcol. Il questionario, validato a livello internazionale dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, è composto da 10 domande, ma già le prime tre da sole (sulla frequenza di consumo, le quantità consumate e le eventuali occasioni di consumo di sei o più bicchieri in un’unica occasione) sono sufficienti a definire se la persona è un consumatore a rischio.

TEST AUDIT (Alcohol Use Disorders Identification Test)

Selezionate una sola risposta ed annotate il punteggio. Alla fine del test sommate il punteggio ottenuto nelle dieci domande.

1) Con quale frequenza consumi bevande contenenti alcol?

  • Mai 0 punti
  • Meno di una volta al mese 1 punto
  • Da 2 a 4 volte al mese 2 punti
  • Da 2 a 3 volte a settimana 3 punti
  • 4 o più volte a settimana 4 punti

2) Quante bevande alcoliche consumi in media al giorno?

  • 1 o 2 0 punti
  • 3 o 4 1 punto
  • 5 o 6 2 punti
  • 7 o 8 3 punti
  • 10 o più 4 punti

3) Con quale frequenza ti capita di bere sei o più bevande in un’unica occasione?

  • Mai 0 punti
  • Meno di una volta al mese 1 punto
  • 1 volta al mese 2 punti
  • 1 volta a settimana 3 punti
  • Ogni giorno o quasi 4 punti

4) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, ti sei accorto di non riuscire a smettere di bere una volta che avevi iniziato?

  • Mai 0 punti
  • Meno di una volta al mese 1 punto
  • 1 volta al mese 2 punti
  • 1 volta a settimana 3 punti
  • Ogni giorno o quasi 4 punti

5) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, non sei riuscito a fare ciò che normalmente ci si aspetta da te a causa del bere?

  • Mai 0 punti
  • Meno di una volta al mese 1 punto
  • 1 volta al mese 2 punti
  • 1 volta a settimana 3 punti
  • Ogni giorno o quasi 4 punti

6) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, hai avuto bisogno di bere di prima mattina per “tirarti su” dopo una bevuta pesante?

  • Mai 0 punti
  • Meno di una volta al mese 1 punto
  • 1 volta al mese 2 punti
  • 1 volta a settimana 3 punti
  • Ogni giorno o quasi 4 punti

7) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, hai avuto sensi di colpa o rimorso dopo aver bevuto?

  • Mai 0 punti
  • Meno di una volta al mese 1 punto
  • 1 volta al mese 2 punti
  • 1 volta a settimana 3 punti
  • Ogni giorno o quasi 4 punti

8) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, non sei riuscito a ricordare quello che era successo la sera precedente perché avevi bevuto?

  • Mai 0 punti
  • Meno di una volta al mese 1 punto
  • 1 volta al mese 2 punti
  • 1 volta a settimana 3 punti
  • Ogni giorno o quasi 4 punti

9) Ti sei fatto male o hai fatto male a qualcuno come risultato del bere?

  • No 0 punti
  • Sì, ma non nell’ultimo anno 1 punto
  • Sì, nell’ultimo anno 2 punti

10) Un parente, un amico, un medico o altro operatore sanitario si sono occupati del tuo bere o ti hanno suggerito di smettere?

  • No 0 punti
  • Sì, ma non nell’ultimo anno 1 punto
  • Sì, nell’ultimo anno 2 punti

RISULTATI

  • un punteggio da 0 a 8 generalmente (ma non necessariamente!) indica che non ci sono problemi di dipendenza dall’alcol;
  • un punteggio da 8 a 14 indica che sei un consumatore a rischio, hai o hai avuto problemi alcol-correlati (infortuni o forti bevute occasionali) ma, probabilmente, non si tratta ancora di una dipendenza fisica da alcol. E’ importante parlarne con il proprio medico;
  • un punteggio da 15 in su indica il fatto che probabilmente hai problemi alcol-correlati e/o sei un soggetto alcol-dipendente: è quindi importante rivolgersi al proprio medico.

NOTA Un punteggio superiore a 10 indica generalmente un possibile consumo rischioso di alcol: se hai raggiunto almeno tale punteggio, parlane con il proprio medico. 

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dietologia, nutrizione e apparato digerente, Farmaci, terapie e sostanze d'abuso e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.