Parente lo bacia per il battesimo: neonato di 4 settimane rischia di morire

MEDICINA ONLINE Noah Tindle HERPES Parente lo bacia per il battesimo neonato di 4 settimane rischia di morire.jpgUn bacio dato da un parente il giorno del suo battesimo ha ridotto un neonato di 4 settimane in vin di vita. È successo in Gran Bretagna: il piccolo Noah Tindle ha contratto infatti così l’Herpes simplex virus 1 (HSV-1), l’Herpes labiale noto anche come “bacio della morte”. La madre ha notato infatti che un occhio del bambino si era gonfiato e riempito di vesciche all’improvviso, così è corsa in ospedale dove i medici gli hanno diagnosticato la grave infezione.

Il neonato è stato sottoposto ad un’operazione chirurgica che gli ha salvato la vita ed è rimasto ricoverato per due mesi e mezzo, come ha raccontato proprio la madre del piccolo:

“Voglio solo rendere la gente consapevole dei rischi che possono provocare baciando un bambino, soprattutto un neonato. So quanto è straziante vedere il proprio figlio stare male e vorrei che non succedesse ad altre famiglie. Nessuno aveva visto le foto di Noah durante quel periodo terribile, ma poi ho capito che pubblicarle avrebbe aiutato a comprendere l’importanza di non baciare un neonato”

Sono le parole della mamma di Noah, riportate in questo post su Facebook:

“Sono stata abbastanza fortunata da prenderlo in tempo e ho ancora il mio bambino qui con me oggi, ma alcuni potrebbero non essere così fortunati”, ha continuato la madre del piccolo. Se infatti l’HSV-1 non è dannoso per gli adulti, per i bambini, i neonati soprattutto, può essere fatale.

Per approfondire: Herpes labiale: cause, sintomi, rimedi e trattamento farmacologico

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Pediatria e malattie dell'infanzia, Storia e curiosità di medicina, scienza e tecnologia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.