Rene ectopico ed ectopia renale: tipi, sintomi, diagnosi e cure

MEDICINA ONLINE RENE ECTOPICO ECTOPIA RENALE APPARATO URINARIO CALCOLI SURRENE URETRA URETERE DESTRO SINISTRO PELVICO SEMPLICE CROCICATA.jpgCon “ectopia renale” (in inglese “ectopic kidney”) in medicina si intende un’anomalia congenita in cui il rene non è collocato nella sua normale posizione lombare. Un rene, e più in generale un organo, viene denominato “ectopico” quando è posizionato in una zona diversa da quella normale.

Tipi

L’ectopia renale può essere di vari tipi:

  • ectopia renale semplice: il rene si trova in posizione anomala, pur restando dallo stesso lato (ad esempio il rene destro si sposta più in basso rispetto al sinistro, ma rimane sul lato destro del corpo senza superare la linea mediana);
  • ectopia renale crociata (crossed): il rene si trova in posizione anomala e sul lato controlaterale (ad esempio il rene destro si trova sul lato sinistro del corpo, superando la linea mediana).

In base alla posizione anomala assunta dal rene, l’ectopia renale viene classificata:

  • ectopia renale pelvica: il rene è collocato di fronte al sacro;
  • ectopia renale iliaca: il rene è collocato vicino ai vasi iliaci;
  • ectopia renale toracica: il rene è collocato nel torace;
  • ectopia renale lombare: il rene è collocato in zona adiacente alla seconda vertebra lombare.

Frequenza

L’incidenza dell’ectopia renale semplice è di 1 ogni 900 nati.

Sintomi

La maggior parte dei reni ectopici è asintomatica. In alcuni casi può manifestarsi con infezione o dolori addominali non aventi la sintomatologia tipica della colica renale e che quindi possono essere diagnosticati erroneamente come appendicite e simili.

Possibili complicanze

Il rene ectopico può presentare una anomala vascolarizzazione ed è suscettibile di idronefrosi e conseguente calcolosi. La sua collocazione anomala comporta una maggiore esposizione ai traumi addominali.

Diagnosi

La diagnosi viene effettuata con l’esame urografico, la risonanza magnetica, l’ecografia o la TAC.

Prognosi

Il rene ectopico presenta solitamente una funzionalità ridotta ma, se l’altro rene è normale, non risulta generalmente invalidante poiché il rene sano tende a compensare la funzionalità di quello ectopico.

Cura

Se la presenza del rene ectopico non determina alterata funzionalità o morfologia di altri organi e se la funzionalità renale totale è normale, generalmente il rene viene lasciato nella sua posizione, pur se anormale. In altri casi, se possibile, il rene ectopico viene spostato nella sua sede topica grazie ad un intervento chirurgico.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Rene ed apparato urinario e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.