Differenza tra ernia e laparocele

MEDICINA ONLINE LAPAROCELE ERNIA VISCERE INTESTINO STOMIA COLON TENUE CRASSO PANCIA ADDOME MUSCOLI FERITA CHIRURGIA TUMEFAZIONE PANCERA QUANDO INTERVENIRE COMPLICANZE MORTE RISCHI LAPAROErnia

Con “ernia” si intende la fuoriuscita di un viscere dalla cavità del corpo che normalmente lo contiene, attraverso un orifizio od un canale anatomico fisiologicamente esistente nell’organismo. Per approfondire: Ernia interna ed esterna: definizione, significato, classificazione

Laparocele

Con laparocele () si intende la fuoruscita di un viscere dalla cavità che normalmente lo contiene attraverso una breccia NON fisiologica di un tessuto, tipicamente una ferita laparotomica: per tale motivo il laparocele prende anche il nome di ernia post-laparotomica. Per approfondire: Laparocele: sintomi, strozzato, rischi, intervento, quando intervenire

Differenza

In entrambi i casi, quindi, si verifica la fuoriuscita di un viscere dalla cavità del corpo che normalmente lo contiene con possibile (ma non necessariamente presente) tumefazione visibile dall’esterno, ma, mentre l’ernia si fa strada invece attraverso orifizi o canali anatomici fisiologici e quindi preesistenti, nel laparocele il tessuto si fa strada attraverso una breccia non preesistente, bensì formata da una ferita chirurgica.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.