Bambino di 5 anni cade dalla tromba delle scale a scuola: è gravissimo

MEDICINA ONLINE Bambino di 6 anni cade dalla tromba delle scale a scuola è gravissimo

Un bambino di 5 anni è stato trasportato in ospedale questa mattina subito dopo essere precipitato nella tromba delle scale al secondo piano della propria scuola a Milano, la primaria Giovanni Battista Pirelli, in via Goffredo da Bussero, zona Bicocca.

Dieci metri

Leonardo Acquaviva (questo il nome del piccolo), compirà 6 anni il prossimo 12 dicembre e frequenta una prima classe; sarebbe caduto dal secondo piano del palazzo fino al piano -1: un volo di tre piani (circa dieci/undici metri di altezza) che gli ha provocato un gravissimo trauma cranico, oltre a danni agli organi interni e forse una frattura al bacino. Il bimbo è stato portato all’ospedale Niguarda di Milano in codice rosso. Le sue condizioni sono considerate molto gravi ed ha subito un intervento neurochirurgico per ridurre la pressione intracranica, che si è elevata probabilmente per una emorragia cerebrale causata dall’impatto della testa del bimbo col pavimento. La prognosi è riservata. In questi casi il rischio principale, oltre che il decesso del paziente, è rappresentato dai possibili danni irreversibili correlati all’eventuale danno neurologico.

La ricostruzione

L’incidente è avvenuto alle 9.45 di questa mattina: Leonardo era uscito dall’aula per andare in bagno e si trovava da solo quando è caduto, quindi non sarebbe stato spinto da un altro bambino, come inizialmente ipotizzato. Non vi sono purtroppo testimoni oculari. Secondo la ricostruzione il piccolo avrebbe scavalcato la ringhiera finendo per precipitare nel vuoto, forse salendo su una sedia e forse per un gioco o la curiosità di “guardare di sotto”. Il pm di Milano Francesco Ciardi, in vista dell’apertura di un fascicolo per lesioni colpose, ha disposto accertamenti sulla ringhiera della scuola.

I genitori

I commenti dei genitori degli altri bimbi che frequentano la stessa scuola, sono stati unanimi nel definire le ringhiere della scuola (nella foto in alto) come sicure per i bambini: “Sono davvero scossa, non so davvero come possa essere successa una tragedia del genere, tra l’altro la ringhiera delle scale è molto alta” ha detto la mamma un’alunna. “La ringhiera è fine ma è alta per noi che siamo grandi, quindi a maggior ragione per un bimbo” è stato il commento di un altro genitore. Il nostro Staff si unisce nell’augurare al piccolo una pronta guarigione.

aggiornamento: Morto il bambino di 5 anni precipitato dalle scale a scuola

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Oltre la medicina e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.