I sei segnali del corpo da non sottovalutare

MEDICINA ONLINE Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Roma SEI SEGNALI CORPO SOTTOVALUTARE  Ano Riabilitazione Nutrizionista Medicina Estetica Cavitazione Radiofrequenza Ecografia Pulsata  Macchie Capillari Linfodrenaggio Pene Vagina.jpgC’è chi sprofonda nell’ipocondria, e chi non vede un medico da anni. Nel mezzo, ci sono le persone che regolarmente si sottopongono a dei controlli medici. La dottoressa Carolyn Givens spiega al Business Insider che ci sono dei segnali del corpo che dovremmo ascoltare con più attenzione, magari segnalandoli ad un dottore, anche se in apparenza sono innocui. Dolori che si confondono con gli ‘acciacchi’ più comuni, e invece non dovrebbero essere sottovalutati.

1) Intensi mal di testa
Uno dei segnali che il corpo lancia per comunicare che qualcosa non sta funzionando nel verso giusto è il mal di testa. Ma sebbene sia una condizione molto comune, quando si tratta di attacchi molto intensi occorre chiedere il parere di un medico. Alcune forti emicranie potrebbero essere sintomatiche di infezioni del sistema nervoso.

2) Sangue nelle urine o feci
Se si nota del sangue nelle urine o nelle feci, occorre subito rivolgersi ad un medico. Sono segnarli del corpo da non ignorare, perché potrebbero indicare infezioni gastrointestinali, emorragie interne, soprattutto se si accompagnano a spossatezza.

3) Dolori al petto
Non significa per forza che stiate per avere un infarto, ma i dolori al petto, specialmente se associati a nausea, difficoltà respiratorie, sudorazione, devono essere sottoposti all’attenzione di un dottore.

4) Perdita di peso improvvisa
Un calo improvviso del peso può essere uno di quei segnali del corpo sottovalutati ma pericolosi. Sbalzi ormonali o malattie maligne spesso di nascondono dietro improvvisi dimagrimenti.

5) Un neo che cambia
Un neo che si ingrandisce, cambia colore, forma, oppure che comincia a prudere va subito segnalato al medico.

6) Dolore alle gambe
Sembrerebbe nulla di serio, ma se il dolore alle gambe è concentrato in un punto preciso e in una sola gamba, prestate attenzione. Un eventuale gonfiore potrebbe essere sintomatico di problemi di circolazione, o addirittura di più pericolose embolie.

Informazioni su Dott. Emilio Alessio Loiacono

https://medicinaonline.co/about/
Questa voce è stata pubblicata in La medicina per tutti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...