I rischi del doping in palestra, nel body building e nello sport

MEDICINA ONLINE BREAKING NEWS Rich Piana Is DEAD DEATH COMA OVERDOSE MORTE BODY BUILDING DOPING LETTERA MUSCOLI COME RICONOSCERE DOPATO IN PALESTRA ATLETA TEST ANTIDOPING RECORD ANABOLIZZANTI

Il body builder Rich Piana, deceduto a 46 anni, aveva ammesso di doparsi da quando aveva 16 anni

L’uso, specie continuato, da parte dello sportivo di sostanze illegali come ad esempio trenbolone acetato, stanozololo (Winstrol ®), metenolone enantato (Primobolan Depot ®) e metandrostenolone (Dianabol ®) possono portare ad un lungo elenco di effetti collaterali, tra cui:

A seconda del farmaco specifico usato, il doping può inoltre – direttamente o indirettamente – aumentare il rischio di:

  • nefropatie (come le glomerulonefriti);
  • epatopatie;
  • cancro (come la leucemia ed il tumore ai testicoli);
  • insufficienza cardiaca;
  • morte cardiaca improvvisa;
  • arresto cardiaco;
  • asma;
  • emorragia cerebrale;
  • trombosi;
  • ipertensione o ipotensione arteriosa;
  • angina pectoris;
  • aritmie cardiache;
  • shock circolatorio;
  • paralisi respiratoria letale;
  • gravi squilibri endocrini;
  • diabete mellito da abuso di insulina;
  • ingrandimento di alcuni organi (cardiomegalia, epatomegalia, splenomegalia…);
  • immunodeficienza;
  • maggiore suscettibilità alle infezioni;
  • osteoporosi;
  • infertilità o sterilità;
  • disfunzione erettile (impotenza);
  • alterazione della temperatura corporea;
  • tremori;
  • alterazioni della glicemia (ipoglicemia o iperglicemia);
  • coma ipoglicemico;
  • danni cerebrali irreversibili;
  • depressione (“effetto rimbalzo” al cessare dell’uso del farmaco);
  • vari disturbi psichiatrici;
  • morte improvvisa.

Alcune di queste patologie o condizioni sono irreversibili.

Doping nei bambini

Se le sostanze dopanti sono assunte in età pre-puberale, sono possibili alterazioni estremamente gravi ed in alcuni casi irreversibili del normale sviluppo osseo e muscolo-tendineo (ad esempio gigantismo) ed alterazioni dell’apparato sessuale.

Leggi anche:

Doping nella donna

Se le sostanze vietate sono assunte da una donna, agli effetti collaterali prima citati a proposito degli uomini, si aggiungono:

Per approfondire:

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Malati di palestra e di fitness, Sport, attività fisica e medicina dello sport e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.