Archivi tag: derma

Ittiosi: cos’è, sintomi, cure, come si trasmette, è contagiosa?

Con “ittiosi” (in inglese “ichthyosis“) in medicina si indica un grande gruppo di

Vota:

Pubblicato in Dermatologia e venereologia, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica, Pediatria e malattie dell'infanzia | Contrassegnato , , , , , ,

Pustola: cos’è, esempi, dove si forma, come si cura

Con “pustola” (in inglese “pustule“) in medicina si intende una lesione circoscritta della pelle a carattere transitorio, caratterizzata da una cavità superficiale contenente una

Vota:

Pubblicato in Dermatologia e venereologia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , ,

Sindrome di Ehlers-Danlos: la malattia dei contorsionisti

Con “sindrome di Ehlers-Danlos” (in inglese “Ehlers–Danlos syndromes”) in medicina si identifica un gruppo di patologie ereditarie clinicamente e geneticamente

Vota:

Pubblicato in Dermatologia e venereologia, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , , , , , , , ,

Fibroma pendulo (porro): cause, sintomi, diagnosi, trattamento

Con fibroma pendulo in medicina si intende una escrescenza cutanea peduncolata benigna molto comune specialmente dopo i 40 anni che, partendo dalla cute, si protende verso

Vota:

Pubblicato in Bellezza e cura della persona, Dermatologia e venereologia, Inestetismi della cute | Contrassegnato , , , , , , , , , ,

Sebo e ghiandole sebacee: funzioni, composizione e patologie

Le ghiandole sebacee sono microscopiche ghiandole, ovverosia piccoli organuli esocrini, appartenenti all’apparato tegumentario; esse si trovano nella

Vota:

Pubblicato in Dermatologia e venereologia | Contrassegnato , , , , , , ,

Differenza tra epidermide, derma e ipoderma

La pelle, anche chiamata “cute”, non è un semplice involucro protettivo, ma un vero e proprio

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Dermatologia e venereologia | Contrassegnato , , , ,

Pelle, tatto e recettori tattili di epidermide, derma ed ipoderma

La pelle è particolarmente sensibile a ogni forma di contatto. L’uomo può distinguere empiricamente sensazioni tattili di diversa natura, come

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Dermatologia e venereologia, Neurologia, psicopatologia e malattie della mente | Contrassegnato , , , , , , , , ,