Yovis granulato per sospensione orale e capsule: foglio illustrativo

MEDICINA ONLINE Yovis granulato per sospensione orale e capsule foglio illustrativo.jpgYOVIS contiene microorganismi antidiarroici produttori di acido lattico e si usa nelle sindromi dismicrobiche intestinali (cioè nelle patologie correlate ad alterazioni della flora batterica) quali diarrea, enteriti aspecifiche, coliti. Il medicinale si usa inoltre nella terapia del dismicrobismo intestinale da antibiotici. E’ disponibile in varie tipologie:

  • YOVIS 1 g granulato per sospensione orale;
  • YOVIS 250 mg granulato per sospensione orale;
  • YOVIS 250 mg capsule rigide;
  • YOVIS 1,5 g bustine orosolubili.

YOVIS 1 g granulato per sospensione orale si presenta in forma di granulare per uso orale, confezionato in bustine contenenti ciascuna 1 g di principio attivo. Il contenuto di ciascuna confezione è di 10 bustine.

YOVIS 250 mg granulato per sospensione orale si presenta in forma di granulare per uso orale, confezionato in bustine contenenti ciascuna 250 mg di principio attivo. Il contenuto di ciascuna confezione è di 10 bustine.

YOVIS 250 mg capsule rigide si presenta in forma di capsule rigide di gelatina per uso orale. Il contenuto della confezione è di 20 capsule.

Yovis è disponibile anche in formato “stick”, bustine orosolubili da 1,5 grammi con 50 miliardi di cellule vive.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo, ad uno qualsiasi degli eccipienti o verso altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.

YOVIS 1 g granulato per sospensione orale contiene g 2 di lattosio per bustina; il dosaggio giornaliero consigliato (1-3 bustine) fornisce quindi 2-6 g di lattosio; YOVIS 1 g granulato per sospensione orale è quindi controindicato in individui con deficit di lattasi, galattosemia o sindrome da malassorbimento di glucosio/galattosio.

Precauzioni per l’uso

In caso di disturbi intestinali associati a febbre, è necessario consultare il medico. È opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato.

Interazioni

Non sono segnalate interazioni. Se state usando altri medicinali chiedete consiglio al vostro Medico o Farmacista

Gravidanza e l’allattamento

YOVIS può essere usato durante la gravidanza e l’allattamento.

Avvertenze

Pazienti che non tollerano il latte non dovrebbero utilizzare prodotti a base di Lattobacilli. YOVIS non ha nessuna interferenza sulla guida o sull’uso di macchinari.

Posologia

Attenzione. Non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico

YOVIS 1 g Granulato per sospensione orale

  • Adulti: 1-3 bustine al giorno
  • Bambini: 1 bustina al giorno.

YOVIS 250 mg Granulato per sospensione orale

Adulti: 4 bustine 1-3 volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti.

Bambini:

  • 0-6 mesi: 1 bustina al giorno
  • 6-12 mesi: 1-2 bustine al giorno
  • 1-3 anni: 2 bustine al giorno
  • 3-6 anni: 2-3 bustine al giorno
  • 6-12 anni: 4 bustine al giorno.

YOVIS 250 mg Capsule rigide

Adulti: 4 capsule 1-3 volte al giorno

Bambini:

  • 0-6 mesi: 1 capsula al giorno
  • 6-12 mesi: 1-2 capsule al giorno
  • 1-3 anni: 2 capsule al giorno
  • 3-6 anni: 2-3 capsule al giorno
  • 6-12 anni: 4 capsule al giorno.

YOVIS Bustine orosolubili da 1,5 grammi

1 bustina al giorno.

Modalità di assunzione

  • Il contenuto del granulato per sospensione orale  può essere disciolto in acqua o latte o altra bevanda non calda.
  • Le capsule sono apribili; il contenuto della capsula può essere disciolto in acqua o latte o altra bevanda non calda.
  • Il contenuto delle bustine orosolubili da 1,5 grammi può essere versato direttamente in bocca.

YOVIS può essere assunto in qualsiasi momento della giornata (preferibilmente lontano dai pasti). Non usare per più di 14 giorni. Consultare il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se avete notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

Sovradosaggio

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di YOVIS avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale.

Effetti Indesiderati e collaterali 

Non segnalati.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

È importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di qualsiasi effetto indesiderato anche non descritto nel foglio illustrativo.

Richiedere e compilare la scheda di segnalazione degli effetti indesiderati disponibile in farmacia

Scadenza e conservazione

Conservare tra + 2°C/+ 8°C.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza sulla confezione. TENERE IL MEDICINALE FUORI DALLA PORTATA E DALLA VISTA DEI BAMBINI. È importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservate sia la scatola che il foglio illustrativo.

Composizione

YOVIS 1 g granulato per sospensione orale. Una bustina contiene:

  • Principi attivi: Fermenti lattici vivi liofilizzati 1,0 g

I fermenti lattici hanno la seguente composizione:

  • S. salivarius subsp. thermophilus minimo 204 miliardi UFC
  • Bifidobacteria (B. breve, B. infantis, B. longum) minimo 93 miliardi UFC
  • L. acidophilus minimo 2 miliardi UFC
  • L. plantarum minimo 220 milioni UFC
  • L. casei minimo 220 milioni UFC
  • L. delbrueckii subsp. bulgaricus minimo 300 milioni UFC
  • S. faecium minimo 30 milioni UFC.

YOVIS 250 mg granulato per sospensione orale. Una bustina contiene:

  • Principi attivi: Fermenti lattici vivi liofilizzati 250 mg

I fermenti lattici hanno la seguente composizione:

  • S. salivarius subsp. thermophilus minimo 48 miliardi UFC
  • Bifidobacteria (B.breve, B.infantis, B. longum) minimo 22 miliardi UFC
  • L. acidophilus minimo 460 milioni UFC
  • L. plantarum minimo 50 milioni UFC
  • L. casei minimo 50 milioni UFC
  • L. delbrueckii subsp. bulgaricus minimo 70 milioni UFC
  • S. faecium minimo 7 milioni UFC.

YOVIS 250 mg capsule rigide. Una capsula contiene:

  • Principi attivi: Fermenti lattici vivi liofilizzati 250 mg

I fermenti lattici hanno la seguente composizione:

  • S. salivarius subsp. thermophilus minimo 48 miliardi UFC
  • Bifidobacteria (B.breve, B.infantis, B. longum) minimo 22 miliardi UFC
  • L. acidophilus minimo 460 milioni UFC
  • L. plantarum minimo 50 milioni UFC
  • L. casei minimo 50 milioni UFC
  • L. delbrueckii subsp. bulgaricus minimo 70 milioni UFC
  • S. faecium minimo 7 milioni UFC.

Fonte di questo foglietto illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Le informazioni presenti possono non essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l’accesso al sito web dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). 

Continua la lettura con:

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Dietologia, nutrizione e apparato digerente, Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Integratori alimentari, vitamine e sali minerali, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica, Prodotti per il benessere e la salute e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.