Alcolismo: gli effetti dell’abuso di alcolici sul sistema nervoso

MEDICINA ONLINE NEUROLOGIA NEUROLOGO CERVELLO ENCEFALO SISTEMA NERVOSO RISONANZA MAGNETICA RM TAC TC TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI RADIOGRAFIA RXL’alcol etilico o etanolo, sotto forma di whisky, gin, vodka, vino, birra ed altre bevande che lo contengono, è la sostanza intossicante di cui più diffusamente si fa uso e abuso. I suoi effetti acuti sono noti a tutti. Come per tutte le sostanze che inducono dipendenza, l’etanolo può determinare lo sviluppo di tolleranza dopo assunzione cronica e la comparsa di sintomi stereotipati dopo la sospensione (sindrome da sospensione o da astinenza). Sono numerose le complicanze che un abuso di alcolici determinano nel nostro organismo, ed in particolare nel nostro sistema nervoso, come anche numerose sono le situazioni che determinano o favoriscono una pericolosa tossicodipendenza, spesso sottovalutata. Una precoce assunzione di alcol e l’accettazione sociale e culturale sono fattori frequentemente riscontrati nella popolazione di alcolisti; è noto, inoltre, come l’al-
col venga utilizzato per alleviare i sintomi delle sindromi maniaco-depressiva e ansioso-depressiva cronica: l’alcol diventa quindi per l’alcolista una sorta di “auto-cura” per “risolvere” altri problemi.

Nella seguente tabella riportiamo alcuni degli effetti, delle patologie e delle sindromi determinate o favorite dell’abuso cronico di alcolici, con conseguenze in particolare sul sistema nervoso:

  • Intossicazione alcolica – ebbrezza, coma, eccitazione (“intossicazione patologica”) e “blackout”.
  • Sindrome da astinenza o sospensione – tremori, allucinazioni, convulsioni, delirium tremens.
  • Malattie nutrizionali del sistema nervoso secondarie ad alcolismo:
    • Sindrome di Wernicke-Korsakoff.
    • Polineuropatia.
    • Atrofia ottica (ambliopia alcol-tabagica).
    • Pellagra.
    • Degenerazione cerebellare.
  • Malattie a patogenesi incerta associate ad alcolismo:
    • Mielinolisi pontina centrale.
    • Malattia di Marchiafava-Bignami,
    • Cardiomiopatia e miopatia alcolica.
    • Demenza alcolica.
    • Atrofia cerebrale.
  • Sindrome alcolica fetale.
  • Disturbi neurologici sovrapposti a cirrosi epatica e a shunt porto-sistemici (encefalopatia epatica da iperammoniemia).
  • Paralisi da compressione e miopatia alcolica.

Alcune di queste condizioni, patologie e sindromi verranno trattate nei prossimo giorni su questo sito, a partire da domani.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina delle dipendenze, Neurologia, psichiatria, psicoterapia e riabilitazione cognitiva e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.