Un boccone di carne gli va di traverso: muore soffocato al ristorante

MEDICINA ONLINE EMILIO ALESSIO LOIACONO Marco De Vallier FOTO FACEBOOK MORTO BOCCONE DI TRAVERSO SOFFOCATOGli amici lo hanno visto in difficoltà, ma non sono riusciti a fare nulla per aiutarlo. Marco De Vallier, un uomo non vedente di 41 anni, è morto soffocato da un boccone di carne in un ristorante di via dell’Arcoveggio, nel Bolognese. La tragedia è avvenuta nella serata di domenica, intorno alle ore 22.

Stando ad una prima ricostruzione, il 41enne originario di Agordo (Belluno, in Veneto) stava cenando nella trattoria in compagnia di alcuni amici. Sembra che avesse chiesto che la carne ordinata, una bistecca, gli fosse servita già tagliata a causa dei suoi problemi alla vista. Nonostante ciò, forse per un boccone troppo grande o per fretta nel masticare, questo gli sarebbe andato di traverso causandogli problemi a respirare.

I presenti hanno chiamato i soccorsi, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare per i sanitari arrivati sul posto, che hanno potuto solo constatare il decesso per occlusione delle vie aeree. Sul posto è arrivata anche la polizia. Il pm ha deciso di aprire un fascicolo e ha ordinato l’autopsia per chiarire le cause esatte della morte. Non sappiamo se gli amici dell’uomo abbiano o meno praticato su di lui la manovra salvavita di Heimlich, una tecnica che in questi casi riesce spesso a salvare la vita della persona che sta soffocando. Per approfondire, leggi: Soffocamento: come fare la manovra di Heimlich in bimbi e adulti

Foto ottenuta dal profilo Facebook.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Informazioni su dott. Emilio Alessio Loiacono

Medico Chirurgo - Direttore dello Staff di Medicina OnLine
Questa voce è stata pubblicata in Medicina d'emergenza-urgenza e delle catastrofi e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.