Coronavirus: attenzione alla truffa dei finti paramedici!

MEDICINA ONLINE Coronavirus attenzione alla truffa dei finti paramedici che suonano alla porta degli anziani soldi rubare.jpgCi sono segnalazioni in varie città italiane di sedicenti funzionari della Croce Rossa o di finti paramedici che si propongono di effettuare visite e tamponi domiciliari per verificare la positività al coronavirus, soprattutto agli anziani che vivono soli. In alcuni casi l’estraneo si propone di effettuare servizi medici anche improbabili, come quello di disinfettare le superfici di casa o i soldi, sfruttando l’ingenuità di alcuni. Fate attenzione: sono malintenzionati che si spacciano per medici ed infermieri o comunque per personale medico, che entra nell’abitazione per rubare oggetti di valore.

La Croce Rossa Italiana ha informato i cittadini che nessuno dei propri dipendenti e volontari è autorizzato ad eseguire visite domiciliari per sottoporre i cittadini a tamponi e/o altra verifica sanitaria ed invita a non aprire agli sconosciuti anche se muniti di tessera: nell’eventualità non si deve aprire il portone di casa e bisogna informare tempestivamente le forze dell’ordine tramite il Numero Unico per le Emergenze 112.

Per approfondire:

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Oltre la medicina e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.