Che significa incubazione? Cos’è il periodo di incubazione di virus e batteri?

MEDICINA ONLINE PRELIEVO VALORI ANEMIA DONAZIONE SANGUE ANALISI BLOOD LABORATORI VES FORMULA LEUCOCITARIA PLASMA FERESI SIERO FIBRINA FIBRINOGENO COAGULAZIONE GLOBULI ROSSI BIANCHI PIASTRINE WALLPAPER HI RES PIC PICTURE PHOLa parola “incubazione” in biologia indica il periodo in cui si sviluppa l’embrione dall’uovo, nelle specie animali ovipare e ovovivipare. Nella lingua comune “incubazione” diventa sinonimo di un periodo in cui un proposito o un avvenimento è nella fase di elaborazione: l’incubazione è quindi il tempo tra l’idea viene ideata e la sua realizzazione pratica.

Incubazione in medicina

In medicina il termine incubazione si riferisce specificatamente al tempo che intercorre tra il momento di esposizione all’agente infettivo (in cui la malattia infettiva virale o batterica viene contratta) e la comparsa dei primi sintomi. Tale lasso di tempo è estremamente variabile in base al patogeno specifico che ha causato l’infezione, ad esempio i virus che causano l’influenza hanno tempi di incubazione variabili generalmente tra 1 e 5 giorni, mentre il periodo di incubazione dell’HIV (il virus che causa l’AIDS) dura da 2 a 4 settimane.
E’ importante ribadire che durante l’incubazione, il virus è già presente nell’organismo e sta provvedendo a replicarsi, tuttavia il paziente è asintomatico, cioè non ha alcun sintomo della sua presenza.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Medicina di laboratorio, chimica, fisica e biologia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.