Archivi tag: chimica

Differenza tra principio attivo e fitocomplesso

Principio attivo Con “principio attivo” (in inglese “active ingredient”) in chimica si intende una specifica sostanza dotata di una specifica attività biologica; principio attivo è quindi

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , , , , , , , , ,

Effetto rebound (rimbalzo) in medicina: significato, esempi

Con l’espressione “effetto rebound” (o “fenomeno di rimbalzo“, in inglese “rebound effect“) in medicina e farmacologia si intende il ripresentarsi o l’inasprimento

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Malati di palestra e di fitness, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica, Sport, attività fisica e medicina dello sport | Contrassegnato , , , , , , , , ,

Effetto paradosso in medicina e farmacologia: significato, esempi

Con l’espressione “effetto paradosso” (in inglese “paradoxical reaction”) in medicina e farmacologia si intende la produzione, da parte di un principio attivo, di effetti indesiderati diversi e/o opposti rispetto a quelli

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , , , , , , ,

Principio attivo di un farmaco: significato, tipi, esempi

Con “principio attivo” (in inglese “active ingredient”) in chimica si intende una specifica sostanza dotata di una specifica attività biologica; principio attivo è quindi

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , , ,

Eccipienti di un farmaco: significato, elenco, sinonimo, pericoli

Cosa sono gli eccipienti? Ogni farmaco contiene due tipi di

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , , , , ,

Arriva Kaori: il robot femminile che ti insulta se hai l’alito cattivo

All’apparenza potrebbe apparire come una invenzione stravagante, tuttavia potrebbe aprire la strada a grandi novità nel

Vota:

Pubblicato in Storia e curiosità di medicina, scienza e tecnologia | Contrassegnato , , , , , , ,

Differenza tra agonista e antagonista in farmacologia

Agonista In biochimica e farmacologia (in particolare nella farmacodinamica), una molecola viene definita “agonista” quando è in grado di legare uno specifico recettore nel sito di legame per

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , , , , , , ,