Differenza tra ptosi mammaria e pseudoptosi

MEDICINA ONLINE MASTOPESSI GRADI DI CEDIMENTO SENO MAMMELLA PTOSI MAMMARIA CAPEZZOLO PSEUDOPTOSI GRADAZIONE GRAVITA LIEVE MEDIO SEVERO GRAVOPtosi mammaria

Con “ptosi mammaria“, comunemente chiamata “seno cadente”, in medicina si intende il graduale spostamento verso il basso della mammella, con capezzolo che – nei casi più gravi – punta verso il basso. E’ una condizione tipica dell’invecchiamento, soprattutto in caso di mammelle di grandi dimensioni, ricche di tessuto adiposo, e/o di varie gravidanze e/o di perdita/guadagno repentino di peso corporeo.

La gravità di una ptosi viene generalmente distinta in 3 gradi:

  • assenza di ptosi: i capezzoli sono ad una distanza di due tre centimetri al di sopra del solco mammario;
  • grado I (ptosi mammaria lieve): i capezzoli si trovano all’altezza del solco sottomammario e la distanza tra solco mammario e la parte bassa del seno è di 1-2 cm;
  • grado II (ptosi mammaria moderata): i capezzoli si trovano al di sotto del solco sottomammario e la distanza tra solco mammario e la parte bassa del seno è di 2-4 cm;
  • grado III (ptosi mammaria severa):  i capezzoli non solo si trovano al di sotto del solco sottomammario, ma guardano anche verso il basso e rappresentano la parte più bassa della mammella. La distanza tra solco mammario e la parte bassa del seno è superiore a 4 cm.

Pseudoptosi

La pseudoptosi consiste nell’abbassamento del seno in cui però i capezzoli NON siano scesi al di sotto del solco sottomammario. Quindi mentre nella ptosi “vera” il seno si abbassa ed il capezzolo si trova allo stesso livello o al di sotto del solco sottomammario, invece nella pseudoptosi il seno si abbassa ma il capezzolo si trova al di sopra del solco sottomammario.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Bellezza e cura della persona, Dermatologia e venereologia, Inestetismi della cute, Medicina estetica e rigenerativa, Senologia e prevenzione del tumore alla mammella e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.