Carenza, sovraccarico e tossicità da ferro: anemia ed emocromatosi

MEDICINA ONLINE LABORATORIO BLOOD TEST ESAME SANGUE ANALISI CLINICHE GLOBULI ROSSI BIANCHI PIATRINE VALORI ERITROCITI LEUCOCITI ANEMIA TUMORE CANCRO LEUCEMIA FERRO FALCIFORME MEDITERRANEIl ferro (Fe) nel nostro organismo è un componente dell’emoglobina, della mioglobina e di molti enzimi dell’organismo. Il ferro-eme, che si trova principalmente nei prodotti animali, è assorbito molto meglio del ferro non eme, che ammonta a più dell’85% del ferro contenuto in una dieta media. Tuttavia, l’assorbimento del ferro non eme è aumentato quando viene assunto insieme alle proteine animali e alla vitamina C. La carenza di ferro, che può causare uno stato anemico, è la più frequente carenza nutrizionale nel mondo. Può derivare da un’inadeguata assunzione del ferro nei lattanti, nelle ragazze adolescenti e nelle donne gravide. Qualunque persona, però, può andare incontro a una carenza di ferro per una continua perdita di sangue. Tutte le persone affette da una carenza di ferro devono essere trattate con dei supplementi di ferro. Il fabbisogno di ferro, il suo metabolismo e l’anemia da carenza di ferro sono trattati nei seguenti articoli:

La tossicità da eccesso di ferro causa vomito, diarrea e danni all’intestino. Il ferro si accumula nell’organismo quando una persona segue per troppo tempo o con dosaggi eccessivi una terapia con ferro, quando riceve ripetute trasfusioni o quando è un alcolista cronico. La malattia da sovraccarico di ferro (emocromatosi) è una malattia ereditaria potenzialmente fatale, anche se curabile, in cui il ferro viene assorbito in eccesso; affligge più di 1 milione di americani. Per approfondire:

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Informazioni su dott. Emilio Alessio Loiacono

Medico Chirurgo - Direttore dello Staff di Medicina OnLine
Questa voce è stata pubblicata in Cuore, sangue e circolazione, Dietologia, nutrizione e apparato digerente, Integratori alimentari, vitamine e sali minerali, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia, genetica e statistica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.