Archivi tag: principio attivo

Clonidina per smettere di fumare: modalità di assunzione, effetti collaterali, controindicazioni

La clonidina è il principio attivo di vari farmaci, come il Catapresan. E’ un farmaco antipertensivo attivo sui

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Smettere di fumare | Contrassegnato , , , , , ,

Differenza tra droga e principio attivo

Principio attivo Con “principio attivo” (in inglese “active ingredient”) in chimica si intende una specifica sostanza dotata di una specifica attività biologica; principio attivo è quindi

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , ,

Fitocomplesso: significato e differenza con il principio attivo

Con “fitocomplesso” di una data pianta medicinale si intende un

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Integratori alimentari, vitamine e sali minerali, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , , , , ,

Differenza tra principio attivo e fitocomplesso

Principio attivo Con “principio attivo” (in inglese “active ingredient”) in chimica si intende una specifica sostanza dotata di una specifica attività biologica; principio attivo è quindi

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , , , , , , , , ,

Differenza tra principio attivo e farmaco

I termini “principio attivo” e “farmaco” sono spesso usati come sinonimi, ma in realtà indicano due cose diverse. Per comprendere

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso | Contrassegnato , , ,

Differenza tra principio attivo, eccipienti e nome commerciale di un farmaco

Un farmaco è caratterizzato da un nome commerciale, da uno o più principi attivi e da uno o più eccipienti. Cosa

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , ,

Effetto paradosso in medicina e farmacologia: significato, esempi

Con l’espressione “effetto paradosso” (in inglese “paradoxical reaction”) in medicina e farmacologia si intende la produzione, da parte di un principio attivo, di effetti indesiderati diversi e/o opposti rispetto a quelli

Vota:

Pubblicato in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia e statistica | Contrassegnato , , , , , , , ,