Differenze tra mRNA, tRNA e rRNA

MEDICINA ONLINE DIFFERENZA TRA RNA E DNA GENETICA LABORATORIO GENE ALLELE CROMOSOMA ADN ARN TIMINA URACILE DESOSSIRIBOSIO RIBOSIO ACIDO BASI DOPPIA ELICA SINGOLA ELICAIl materiale genetico di un essere vivente può essere costituito da:

  • DNA (acido desossiribonucleico; l’acronimo DNA deriva dall’inglese DeoxyriboNucleic Acid; meno comunemente, in italiano, anche ADN)
  • RNA (acido ribonucleico; l’acronimo RNA deriva dall’inglese RiboNucleic Acid; meno comunemente, in italiano, anche ARN).

Ricordiamo al lettore che le differenze tra i due tipi di materiale genetico sono, in sintesi:

  • la composizione di RNA e DNA è molto simile, catena polinucleotidica contenente quattro nucleotidi diversi, ma il DNA è composto da due catene antiparallele che si avvolgono a elica, mentre l’RNA è quasi sempre a un solo filamento.
  • L’RNA contiene uno zucchero diverso (ribosio al posto di deossiribosio) e anche una base diversa (uracile al posto di timina).
  • Il DNA contiene nel suo interno il codice genetico, ovvero tutte le informazioni necessarie per lo sviluppo delle proteine e, quindi, dell’organismo, mentre l’RNA è necessario soprattutto allo sviluppo delle proteine.

m-RNA, t-RNA e r-RNA

Esistono 3 tipi di RNA, ognuno dei quali ha una propria funzione nel processo di sintesi proteica:

  • m-RNA: messaggero;
  • t-RNA: di trasporto;
  • r-RNA: ribosomiale.

L’m-RNA (RNA messaggero) è necessario per la sintesi proteica, cioè il processo che determina la formazione di una nuova proteina; l’m-RNA trasporta le informazioni genetiche, codificate nel DNA, dal nucleo al citoplasma. Viene sintetizzato nel nucleo durante il processo di trascrizione, nell’ambito del quale la sequenza di base di un filamento di DNA viene trascritta nella forma di un singolo filamento di m-RNA. Ogni gruppo di nucleotidi (codone) è formato da sequenze di 3 nucleotidi che hanno il fine di è trasportare le informazioni necessarie per la sintesi degli amminoacidi.

Il t-RNA (RNA di trasporto) è una molecola piccola che riconosce le informazioni della sequenza ribonucleica dell’m-RNA e associa a ogni codone uno specifico amminoacido.
Il t-RNA ha il compito è di trasferire ai ribosomi i vari amminoacidi, la cui unione forma il “legame peptidico”, cioè il precursore della sintesi proteica. Ogni molecola riconosce un particolare tipo di codone, per cui ad ogni molecola è legato uno specifico amminoacido.

L’r-RNA (RNA ribosomiale) è necessario per il riconoscimento del t-RNA e deve il proprio nome al fatto che è importante per la formazione dei ribosomi, gli organelli cellulari adibiti alla biosintesi delle proteine.

Per approfondire:

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia, genetica e statistica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.