Covid: oltre la metà dei pazienti ha danni al cuore causati dal virus

MEDICINA ONLINE LABORATORIO SANGUE ANALISI EMOCROMO EMOGLOBINA DNA GENI MICROSCOPIO RICERCATORI RICERCA SCIENZA LAB BIOLOGIA GENETICA CROMOSOMI CELLULE CAMPIONE BIOPSIA ANATOMO PATOLOGO CANCRO TUMORE METASTASIA più della metà dei pazienti che vengono ricoverati in ospedale a causa del Covid-19 viene riscontrato un danno al cuore causato dall’infezione e tale danno è in grado di aumentare drasticamente il rischio di morte. È quanto è emerso da una ricerca condotta da ricercatori dell’Ospedale San Raffaele di Milano e di quello di Cremona pubblicato sull’European Journal of Clinical Investigation. Potete trovare la ricerca a questo link: https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/eci.13703

Troponina

La ricerca ha analizzato i dati di 750 pazienti ricoverati nell’Ospedale San Raffaele di Milano ed in quello di Cremona durante la prima ondata della pandemia, tra febbraio ed aprile del 2020. Il 52% dei malati presentava livelli anomali di troponina, un enzima che indica la presenza di sofferenza del cuore. I pazienti con tale condizione avevano un rischio tre volte più alto di finire in terapia intensiva rispetto a quelli con il cuore sano (26% contro 8,3%) e quattro volte più elevato di andare incontro a decesso nei tre mesi successivi al ricovero (40% contro 9.1%).

Per approfondire, continua la lettura con:

Leggi anche:

Dott. Emilio Alessio Loiacono
Medico Chirurgo
Direttore dello Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram, su YouTube, su LinkedIn e su Pinterest, grazie!

Informazioni su dott. Emilio Alessio Loiacono

Medico Chirurgo - Direttore dello Staff di Medicina OnLine
Questa voce è stata pubblicata in Cuore, sangue e circolazione, Medicina di laboratorio, chimica, fisica, biologia, genetica e statistica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.