Archivi tag: fattori di rischio

Differenze tra linfoma di Hodgkin e non Hodgkin: qual è il più grave?

Un linfoma non Hodgkin (NHL) si differenzia dal linfoma di Hodgkin (HL) per svariati motivi, epidemiologici, eziologici, relativi alla prognosi e istologici. Epidemiologia La prima distinzione è la frequenza: i linfomi non Hodgkin sono molto più frequenti, andando a costituire circa … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Cuore, sangue e circolazione, La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Linfoma non Hodgkin: sintomi, cure, prognosi e recidive

Il linfoma non Hodgkin è un tumore che nasce nel sistema linfatico e si sviluppa dai linfociti, cellule presenti nel sangue e nel tessuto linfatico di linfonodi, milza, timo, midollo osseo, tonsille e altre piccole aree dell’organismo. Invece di combattere … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Cuore, sangue e circolazione, La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Linfoma di Hodgkin: sintomi, cure, prognosi e recidive

Il linfoma di Hodgkin può colpire tutte queste parti del corpo e poi diffondersi ad altri organi. Nel linfoma di Hodgkin, le cellule del sistema linfatico (chiamate linfociti B) crescono in modo anormale e possono accumularsi sia nel sistema linfatico … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Cuore, sangue e circolazione, La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cos’è un linfoma e quali tipi di linfomi esistono?

Il linfoma è una malattia del sistema linfatico, cioè dell’insieme di tessuti che hanno la funzione di difendere l’organismo dagli agenti esterni e dalle malattie. Questo sistema comprende i linfonodi, la milza, il timo, il midollo osseo e altre piccole … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Cuore, sangue e circolazione, La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Morbo di Parkinson: fattori di rischio e fattori di protezione

Molti fattori di rischio e molti fattori protettivi sono stati proposti, a volte in relazione alle teorie riguardanti i possibili meccanismi della malattia, ma nessuno è stato definitivamente individuato da prove certe. Quando gli studi epidemiologici sono stati condotti per … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Neurologia, psicologia e malattie della mente | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Differenza tra trombo e placca aterosclerotica

Mentre l’ateroma (placca aterosclerotica) è un processo graduale, che inizia col deposito di grassi (lipidi, colesterolo) nella parete di un’arteria e porta ad aterosclerosi, la trombosi è l’occlusione solitamente improvvisa di un vaso per una placca che si è rotta, … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Anatomia e fisiologia umana, Cuore, sangue e circolazione, La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Differenza tra trombosi arteriosa e venosa profonda e superficiale

La trombosi è un processo patologico che consiste nella formazione di trombi all’interno dei vasi sanguigni, che ostacolano o impediscono la normale circolazione del sangue. La differenza tra trombosi arteriosa e venosa consiste nel tipo di vaso coinvolto. Le trombosi venose … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Anatomia e fisiologia umana, Cuore, sangue e circolazione, La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,