Archivi tag: totale

Differenza tra anestesia generale e totale

Qual è la differenza tra anestesia generale e totale? Nessuna differenza: i due termini sono sinonimi ed indicano entrambi una tecnica che permette l’abolizione della sensibilità, della coscienza e del dolore, associato a rilassamento muscolare che si rende necessario – … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Neurologia, psichiatria, psicoterapia e riabilitazione cognitiva | Contrassegnato , , , ,

Differenza tra isterectomia totale (completa) e subtotale (parziale)

L’isterectomia è l’intervento chirurgico mediante il quale viene asportato l’utero; l’isterectomia può essere totale o subtotale: isterectomia totale (o completa): porta alla rimozione dell’intero utero, è il tipo di isterectomia più diffusamente eseguito. isterectomia subtotale (o parziale o sopracervicale): porta alla … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Ginecologia | Contrassegnato , , , ,

Differenza tra anestesia locale, regionale, generale, spinale ed epidurale

Col termine “anestesia” si indica in medicina l’abolizione della sensibilità, della coscienza e del dolore, associato a rilassamento muscolare che si rende necessario – per vari motivi – durante un intervento di chirurgia o durante una procedura invasiva e/o dolorosa. … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Neurologia, psichiatria, psicoterapia e riabilitazione cognitiva | Contrassegnato , , , , , ,

Differenza tra isterectomia totale (completa) e radicale

L’isterectomia è l’intervento chirurgico mediante il quale viene asportato l’utero; l’isterectomia può essere di vari tipi, principalmente “totale”, “subtotale” o “radicale”. In particolare la differenza tra totale e radicale è che: nell’isterectomia totale (o completa) si asporta l’intero utero, è il tipo … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Ginecologia | Contrassegnato , , , ,

Differenza tra eclissi totale, parziale, anulare e penombrale

In astronomia una “eclissi” si verifica quando un qualsiasi corpo celeste, frapposto tra una fonte di luce e un altro corpo, proietta su quest’ultimo la sua ombra, oscurandone totalmente o parzialmente la visione. A volta, mentre la Terra orbita attorno al … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Storia e curiosità di medicina, scienza e tecnologia | Contrassegnato , , , , ,