Sindromi reattive pseudoallergiche da pirazolonici e coloranti

MEDICINA ONLINE FARMACO FARMACIA PHARMACIST PHOTO PIC IMAGE PHOTO PICTURE HI RES COMPRESSE INIEZIONE SUPPOSTA PER OS SANGUE INTRAMUSCOLO CUORE PRESSIONE DIABETE CURA TERAPIA FARMACOLOGICA EFFETTI COLLATERALI CONTRO

Sindromi reattive da pirazolonici

Le sindromi reattive da pirazolonici sono molto frequenti e, secondo alcuni Autori, addirittura al primo posto in ordine di frequenza tra tutte le reazioni da farmaci.
Per quanto riguarda le manifestazioni respiratorie, sono segnalati in letteratura casi di broncospasmo prodotto da questi farmaci, soprattutto dal metamizolo. Le caratteristiche di tali reazioni bronco-ostruttive sono le seguenti:

  • inizio rapido (entro 10′, dopo somministrazione per via orale),
  • massima caduta dei parametri di funzionalità respiratoria dopo circa 30′,
  • risoluzione spontanea entro 60′,
  • pronta risposta ai broncodilatatori.

Il meccanismo d’azione è analogo a quello dell’acido acetilsalicilico e degli altri antinfiammatori non steroidei (FANS); deve essere però tenuto presente che i pirazolonici possono essere ben tollerati da alcuni soggetti con asma da ASA.
Più spesso i pirazolonici provocano sindromi re attive caratterizzate da orticaria/angioedema o da sintomi circolatori con brusche cadute pressorie, non accompagnati da altre manifestazioni di rilievo, che regrediscono prontamente con una terapia adeguata. I meccanismi patogenetici di queste reazioni indesiderate da pirazolonici sono tuttora oscuri.

Sindromi reattive da coloranti

Tra i coloranti, il giallo di tartrazina (E102) è stato quello più studiato, per la presunta e non dimostrata cross-reattività con l’aspirina. È indubbio, comunque, che l’E102 ed altri coloranti, così come i benzoati, possono produrre esacerbazioni dell’orticaria, della dermatite atopica e, seppur raramente, dar luogo a crisi asmatiche.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Sistema immunitario e sue patologie e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.