Archivi tag: movimenti

Differenze tra aprassia, atassia, disprassia, afasia, disartria, anartria

Afasia L’afasia (dal greco ἀφασία “mutismo”; in inglese “aphasia”) è la perdita della capacità di comporre e/o comprendere normalmente il linguaggio, causata da

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Neurologia, psicopatologia e malattie della mente | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Aprassia ideazionale, ideomotoria e melocinetica: sintomi, diagnosi, cure

Con “aprassia” (in inglese “apraxia”),  in medicina ci si riferisce a un disturbo neuro-psicologico acquisito del movimento volontario caratterizzato dalla perdita degli schemi appresi del movimento, in assenza di

Vota:

Pubblicato in Neurologia, psicopatologia e malattie della mente | Contrassegnato , , , ,

Gangli della base (nuclei della base): localizzazione, funzioni, patologie

Con gangli della base (anche chiamati nuclei della base, in inglese basal ganglia o basal nuclei) in anatomia umana si indica un gruppo di strutture subcorticali che

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Neurologia, psicopatologia e malattie della mente | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Differenza tra muscoli agonisti, antagonisti e sinergici

I muscoli del nostro corpo possono permettere una grande varietà di movimenti ma ciò significa che, durante alcuni spostamenti, inevitabilmente due muscoli in posizione diversa ed opposta si troveranno a “competere” tra loro, uno “tirando” un segmento del corpo in … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Ortopedia, reumatologia e medicina riabilitativa, Sport, attività fisica e medicina dello sport | Contrassegnato , , , ,

Differenza tra muscoli adduttori e abduttori

Per meglio comprendere la differenza tra muscoli adduttori ed adduttori, è necessario partire dalla differenza che intercorre tra adduzione ed abduzione. I movimenti eseguiti sul piano frontale si dividono in due tipologie:

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Ortopedia, reumatologia e medicina riabilitativa, Sport, attività fisica e medicina dello sport | Contrassegnato , , , , , , , ,

Movimenti fetali: quando il bambino inizia a scalciare nella pancia della madre?

Generalmente si individua la ventesima settimana come punto di riferimento per l’inizio della percezione materna dei movimenti del feto, che in realtà iniziano già durante le prime settimane, ma la madre non è in grado di percepirli. Alcune donne già durante le … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Gravidanza e maternità | Contrassegnato , , , , ,

Sono incinta: da quando si percepiscono i movimenti fetali?

Quando vengono percepiti i movimenti del feto durante la gravidanza? Generalmente la percezione dei movimenti del bambino nel grembo materno iniziano ad essere percepiti dalla madre a partire dalla ventesima settimana (cioè dal quinto mese) anche se il realtà il feto si … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Gravidanza e maternità | Contrassegnato , , , , , , , , , , ,