Asterissi (asterixis) in neurologia: caratteristiche, significato, esecuzione

MEDICINA ONLINE Asterixis Flapping Tremor TREMORE ASTERISSI ASTERIXI SEMEIOTICA NEUROLOGIA UREMIA INSUFFICIENZA RENALE EPATICA IPERAMMONIEMIA ENCEFALOPATIA CIRROSI MANI TREMOLIO TIC SPASMI.jpgCon “asterissi” o “asterixi” o “asterixis” (in inglese “flapping tremors”) in medicina, ed in particolare in semeiotica neurologica, si intende un segno patologico dovuto principalmente ad encefalopatia epatica o ad insufficienza renale acuta o cronica. E’ eseguito generalmente durante una visita neurologica.

Caratteristiche

L’asterixis è un disturbo del movimento che è stato descritto per la prima volta da Adams e Foley in pazienti con encefalopatia epatica; consiste in brevi cedimenti (frequenza 35-200 ms) bilaterali (raramente monolaterali) aritmici e grossolani in condizioni di postura prolungata o evocati.

Induzione

L’asterixis può essere indotto in qualsiasi gruppo muscolare sottoposto a contrazione prolungata, ma compare più facilmente chiedendo al soggetto di porre le braccia distese davanti a sé con i polsi in dorsiflessione e dita a ventaglio ed in tal caso i polsi e le dita vanno incontro a improvvisi movimenti di flessione a intervalli irregolari:

MEDICINA ONLINE Asterixis Flapping Tremor TREMORE ASTERISSI ASTERIXI SEMEIOTICA NEUROLOGIA UREMIA INSUFFICIENZA RENALE EPATICA IPERAMMONIEMIA ENCEFALOPATIA CIRROSI MANI TREMOLIO TIC SPASMI MANO.jpg

In pratica si viene a creare un tremore grossolano a scosse ampie aritmiche “a battito di farfalla” (“hand flap” o “flapping”), date da perdite intermittenti del tono muscolare; la postura viene temporaneamente abbandonata per rilasciamento del polso per essere subito riassunta dal paziente. Tale tremore può essere anche evocato, nelle forme lievi, con semplice estensione dorsale passiva delle mani.

Leggi anche:

Significato

Nella maggior parte dei casi l’asterixis è la manifestazione di un disturbo metabolico come ad esempio:

  • insufficienza epatica (ad esempio da cirrosi epatica);
  • iperammoniemia con encefalopatia epatica;
  • insufficienza renale acuta o cronica;
  • uremia;
  • ipercapnia.

In altri casi l’asterissi è la manifestazione di una intossicazione da farmaci (ad esempio da fenitoina). In alcuni rari casi l’asterixis è unilaterale ed è dovuto a lesioni contro-
laterali del nucleo ventrolaterale del talamo o cerebrali.

ATTENZIONE: un fine asterixis delle dita può simulare un tremore irregolare ad alta frequenza e solo l’EMG (elettromiografia) può distinguerli.

Evoluzione

L’asterixis può peggiorare o migliorare nel tempo e ciò è spesso un valido indicatore della progressione della patologia sottostante: con l’evoluzione della patologia metabolica verso il miglioramento o il peggioramento, si possono infatti attendere fluttuazioni della gravità dell’asterixis.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Neurologia, psicopatologia e malattie della mente e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.