Encefalite acuta virale o meningoencefalite: cause, sintomi, diagnosi, cure

MEDICINA ONLINE MORTE CLINICA BIOLOGICA MORTE CEREBRALE END LIFE OSPEDALE LETTO VENTILATORE MECCANICO STACCARE LA SPINA BRAIN DEATH ELETTROENCEFALOGRAMMA PIATTO FLAT EEG SNC CERVELLO TERMINALE MALATO COMA STATO VEGETATIVOUna volta che hanno invaso l’organismo, alcuni virus sono capaci di raggiungere il sistema nervoso, dove si moltiplicano in regioni specifiche del cervello o del midollo spinale o nei plessi corioidei e nelle meningi. Sono note sei sindromi neurologiche correlate a infezione virale del sistema nervoso centrale (SNC); esse sono così peculiari che, se riconosciute, non soltanto etichettano l’infezione come virale, ma indicano anche l’identità del virus. Tali sindromi sono elencate qui di seguito:

  • meningite asettica (non purulenta);
  • encefalite acuta o meningoencefalite;
  • ganglionite da herpes zoster e da herpes simplex;
  • infezioni croniche da “virus lenti” e da agenti non convenzionali (prioni);
  • encefalite da sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS);
  • poliomielite anteriore acuta.

In questo articolo ci occuperemo in particolare dell’encefalite acuta virale.

Encefalite acuta virale

Il nucleo centrale della sindrome encefalitica è rappresentato da una malattia febbrile acuta con interessamento meningeo (spesso lieve), a cui si associano in diverse combinazioni i seguenti sintomi e segni neurologici:

  • compromissione della coscienza (confusione, stupor e conia);
  • crisi epilettiche;
  • mutismo o afasia;
  • emiparesi con asimmetria dei riflessi e segno di Babinski;
  • movimenti involontari, atassia cerebellare e polimioclonia, paralisi dei nervi cranici.

Le meningiti da arbovirus e da alcuni enterovirus hanno una marcata incidenza stagionale. L’encefalite virale è in realtà una meningoencefalite e certe forme lievi di encefalite, in cui predominano i sintomi meningei e le alterazioni liquorali, non possono essere distinte da una meningite virale (asettica).

Cause e fattori di rischio

Le cause di meningoencefalite acuta virale, in ordine approssimativo di frequenza, sono elencate qui di seguito:

  • Virus herpes simplex, herpes zoster, CMV ed EBV.
  • Virus della parotite.
  • Arbovirus: virus dell’encefalite equina orientale, occidentale e venezuelana; virus dell’encefalite di La Crosse, di St. Louis, della California e virus della febbre da zecca del Colora do; virus dell’encefalite del Nilo orientale, della Murray Valley e virus dell’encefalite russa primaverile-estiva; virus dell’encefalite giapponese B (al di fuori degli Stati Uniti).
  • Virus della coriomeningite linfocitaria.
  •  Enterovirus (virus coxsackie ed echovirus),
  •  Adenovirus.
  • Virus della rabbia.

Diagnosi

Per quel che riguarda la diagnosi, si sospetta un’encefalite sulla base dei sintomi (anamnesi) e dei segni (esame obiettivo). Vengono effettuati solitamente una risonanza magnetica (RM) o una tomografia computerizzata (TC) e una puntura lombare: la risonanza magnetica rileva anomalie tipiche nel cervello che confermano l’encefalite. La puntura lombare (rachicentesi) viene effettuata per ottenere un campione di liquor: quest’ultimo contiene un numero di globuli bianchi superiore al normale. Per identificare il virus che causa l’encefalite, si analizza il sangue ed il liquor del paziente.

Terapia

Per molti virus non è disponibile un trattamento specifico; la cura prevede l’alleviare i sintomi (come crisi convulsive e febbre) e, se necessario, fornire un supporto respiratorio finché l’infezione si attenua (in genere circa 1-2 settimane). Nel caso di virus dell’herpes simplex e della varicella zoster, viene somministrato il farmaco antivirale aciclovir. L’encefalite da citomegalovirus si tratta con ganciclovir.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Neurologia, psichiatria, psicoterapia e riabilitazione cognitiva e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.