Sindrome da distress respiratorio del neonato: sintomi, segni, gravità

MEDICINA ONLINE SINDROME DA DISTRESS RESPIRATORIO NEL BAMBINO NEONATO NEONATALE ANOMALIE ASSOCIATE COMPLICANZE GRAVITALa sindrome da distress respiratorio del neonato (NRDS, acronimo da “neonatal respiratory distress syndrome”)  è una sindrome respiratoria caratterizzata dalla presenza di una atelettasia polmonare progressiva e da insufficienza respiratoria che viene principalmente diagnosticata nel neonato prematuro, che non ha ancora raggiunto una completa maturazione polmonare ed una adeguata produzione di surfattante. Il surfattante è una sostanza lipoproteica prodotta dai pneumociti di II tipo a livello alveolare a partire circa dalla trentacinquesima settimana d’età gestazionale e la sua principale funzione è quella di diminuire la tensione superficiale garantendo l’espansione alveolare durante gli atti respiratori: una sua assenza quindi si accompagna a ridotta espansione alveolare ed alla tendenza alla chiusura con compromissione degli scambi gassosi, con la compromissione della normale respirazione. In questo articolo ci occuperemo principalmente di sintomi, segni e gravità della sindrome da distress respiratorio del neonato.

Sintomi e segni

Il neonato mostra vari sintomi e segni immediatamente (o dopo pochi minuti/ore) dopo la nascita, tra cui:

  • dispnea (difficoltà respiratoria più o meno marcata);
  • respiro molto rapido (tachipnea);
  • respiro difficoltoso;
  • gemito di fine espirazione risultante dall’adduzione delle corde vocali (non presente nei neonati con peso molto basso);
  • apnea;
  • rantoli crepitanti;
  • riduzione del murmure;
  • cianosi (colore bluastro della cute);
  • letargia.

La gabbia toracica del neonato è molto elastica (vista la prevalenza di tessuto cartilagineo rispetto a quello osseo) quindi, nel bimbo malato, ad ogni atto inspiratorio si produce un rientramento via via sempre più marcato del torace, soprattutto al giugulo, all’arco costale e negli spazi intercostali. Nei casi più gravi si arriva al fenomeno del respiro paradosso o asincronia toraco-addominale in cui a ogni atto inspiratorio l’addome si espande mentre il torace collassa. Questi parametri vengono valutati mediante lo score di Silverman e Andersen.

Gravità

Fattori che possono rendere più grave una RDS neonatale, sono:

Patologie e condizioni associate

Sono numerose le patologie e condizioni spesso associate all’RDS neonatale, come visibile dall’immagine in alto in questo articolo. In particolare è frequente il riscontro di uno shunt sinistro-destro attraverso un dotto di Botallo pervio e tale anomalia porta ad un aumento del flusso ematico polmonare con comparsa di edema polmonare. Le patologie e condizioni spesso associate all’RDS neonatale possono peggiorare il quadro clinico generale.

Continua la lettura con:

Per approfondire la sindrome da distress respiratorio:

Per approfondire i problemi del nato prematuro:

Leggi anche:

Dott. Emilio Alessio Loiacono
Medico Chirurgo
Direttore dello Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Informazioni su dott. Emilio Alessio Loiacono

Medico Chirurgo - Direttore dello Staff di Medicina OnLine
Questa voce è stata pubblicata in Pediatria e malattie dell'infanzia, Polmoni ed apparato respiratorio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.